Gli scienziati, secondo la mia esperienza, tendono a presentarsi come portavoce della razionalità…Confusi, addirittura feriti dalla complessità del mondo in cui viviamo, noi tendiamo ingenuamente a sognare che l’universo turbolento delle emozioni e delle azioni collettive sua governato da qualche principio razionale ancora da scoprire”
Da “La chimica allo specchio” di Roald Hoffmann

Gaia Naponiello

gaia.naponiello@gmail.com

È laureata in Chimica presso l’università La Sapienza di Roma ed ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Chimica. Attualmente è docente a contratto per l’insegnamento di Chimica e Didattica della Chimica per il corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria presso l’università degli studi di Roma Tre ed è docente di matematica e scienze nella scuola secondaria di primo grado.